Emergenza sanitaria COVID-19

pagina

Le misure restrittive giustamente adottate per contenere il contagio, se non integrate con un necessario supporto psico-sociale in primis per gli operatori sanitari coinvolti, e ovviamente per tutta la popolazione, potranno avere delle conseguenze molto negative sul nostro benessere.

Le nostre abitudini sono cambiate repentinamente, e non ci sono informazioni chiare e predizioni attendibili su quanto possa durare. Sarà un momento molto difficile, soprattutto per le categorie più deboli: anziani, bambini e ragazzi, persone con disagi fisici e psicologici.

La psicologia può fare molto in situazioni di emergenza, L’Ordine delle psicologhe e degli psicologi del Veneto ha divulgato dei riferimenti utili, di seguito troverete link (materiale tecnico, per addetti ai lavori) sulla visione generale coinvolta negli interventi di supporto in situazioni di emergenza psico-sociale, sulle dimensioni da considerare e gli specifici livelli di intervento.

Risorse utili sulle tecniche base del PFA – Psychological First Aid (“primo soccorso psicologico”)

Sempre ai professionisti si raccomanda la lettura dei seguenti articoli/review:

Per i cittadini, l’Ordine Nazionale degli psicologi ha creato un pieghevole predisposto per fornire un orientamento psicologico, allo scopo di promuovere atteggiamenti più adeguati e responsabili.

Una appropriata percezione del rischio può aiutare a fronteggiare meglio la situazione ed a proteggere noi stessi e gli altri.

La psicologia, le psicologhe e gli psicologi possono avere un ruolo importante per uscire con meno fatica da questo momento.

DR Daniele Boscaro